Nella foto la formazione che ha partecipato al torneo – in piedi da sinistra: Fanti, El Haddad, Yskollari, Tounesi, Massera, Lachhab, Galli, Lerose, Baronchelli, Conti – accosciati: Farina, Merli, Balotta S., Sanguanini, Mr. Galli

Una bella giornata di metà maggio ha fatto da cornice all’ultimo impegno ufficiale dei nostri ragazzi per questa annata 2016-2017, che hanno partecipato domenica 14 maggio al torneo Villa di Castelvetro Piacentino riservato alla categoria Allievi; un buon banco di prova quindi in vista del salto di categoria che li attende il prossimo anno.

Oltre alla Pieve erano presenti le formazioni di Castelvetro, Casalbuttano e Monticelli d’Ongina.

La prima partita ha visto i nostri ragazzi confrontarsi con i padroni di casa; la differenza d’età si notava già prima dell’ingresso in campo, con i ragazzi di Castelvetro chiaramente più “maturi” dal punto di vista fisico.

Nonostante questo la Pieve non si è fatta intimorire, e seppur presente a ranghi ridotti (solo 3 riserve) ha dato del filo da torcere ai piacentini soprattutto nel primo tempo, dove ha mostrato di sapersi ben destreggiare nei confronti della categoria superiore.

Buone giocate, qualche imprecisione, e il primo tempo termina 1-1, con i pievesi che si erano portati in vantaggio per poi essere raggiunti sul finale di tempo; nella seconda frazione di gioco la storia cambia, i nostri subiscono la maggior tenuta fisica degli avversari che imperversano, non tanto sul gioco, ancora ben contenuto dai pievesi, quanto sulle finalizzazioni.

Alla fine la spunta il Castelvetro 5-1, portandosi così direttamente in finale per il 1-2 posto.

Nella finalina per il 3-4 posto la Pieve incontra il Casalbuttano, squadra che è sembrata meno “tonica” del Castelvetro; in effetti la Pieve si porta in vantaggio per ben 2 volte, prima su calcio di rigore poi su azione, mostrando, nonostante la fatica fisica dovuta al caldo, alla partita giocata al mattino e anche naturalmente alla diversità di età, ancora un buon calcio, senza temere in nessun modo l’avversario più “maturo”.

Purtroppo verso il finale di gara Fanti per evitare un sicuro gol avversario intercetta con le mani la palla fuori area, e l’arbitro inflessibile ne decreta l’espulsione diretta; con El Haddad fuori dai giochi (già sostituito ad inizio secondo tempo) ecco che fa il suo “ritorno” in porta l’indomito Baronchelli, ormai un veterano del “quando non ce n’è più, ci sono io!”.

E fa benissimo il suo dovere, in quanto sventa in un paio d’occasioni la terza segnatura del Casalbuttano, fissando quindi il risultato sul 2-2 e quindi portando la decisione ultima ai rigori.

I nostri ragazzi ormai ci hanno ormai abituato, su 2 tornei 3 gare ai rigori; purtroppo l’esito non è simile a Grumello, e questa volta siamo noi a rimanere in difetto di una segnatura, consentendo quindi al Casalbuttano di realizzare 5 rigori contro i nostri 4: risultato finale quindi Casalbuttano-Pieve010 7-6 e quarto posto per i pievesi.

Come nota, la finale è stata vinta dal Castelvetro sul Monticelli.

Alla fine i ragazzi erano comunque tutti contenti e sorridenti, soprattutto per aver ricevuto da tutti gli allenatori avversari i complimenti per quanto dimostrato sul campo, sia dal punto di vista tecnico sia da quello dell’impegno profuso.

Si conclude quindi una stagione positiva:
– secondo posto nella prima fase provinciale
– accesso alla fase regionale e conquista dell’8’ posto al cospetto di formazioni “toste”
– vittoria nel Torneo Giovanissimi di Grumello
– ultimi ma solo nella classifica nel Torneo Allievi di Castelvetro

Concludo, anche a nome di Carlo, con queste poche parole, che vogliono essere un augurio e uno stimolo per tutti i nostri ragazzi: grazie per averci fatto vivere una fantastica esperienza, grazie per l’impegno dimostrato, grazie per non aver mai mollato….e grazie per averci sopportato!!!

Gian e Carlo